giovedì 31 luglio 2008

Ledesma:l'Inter offre 12 mln più Pelè


È rottura tra Ledesma e la Lazio. Possibile la cessione immediata. Quando il ragazzo cresciuto in patagonia si mette in testa qualcosa, poi è impossibile fargli cambiare idea. Voleva rinnovare il contratto (in scadenza nel 2011) entro il 12 luglio, data della partenza per il ritiro, Lotito non lo ha accontentato e ora il regista non intende più trattare.

A questo puntopotrebbe andar via subito o l´anno prossimo, quando potrà utilizzare l´articolo 17. Le sue parole: «C´era un appuntamento con la società, una richiesta di rinnovo che non ha avuto risposta. Adesso non c´è più margine di trattativa perché io voglio così. Sapevo che esisteva un tetto degli stipendi e l´avevo accettato. Ho visto però che questo limite è stato poi superato, così anch´io ho chiesto qualcosa di più: penso di meritarlo, considerando che mister e società mi stimano. Il futuro ? A giugno ne riparleremo. Potrei restare cinque anni o decidere di andare via». A sentire il manager D´Ippolito, è decisamente più probabile il divorzio. «Si tratta di una mancanza di rispetto da parte di Lotito: appuntamenti rinviati per quattro mesi, da febbraio in poi. Se mi chiama adesso per trattare, io non vado. Ledesma mi ha detto di abbandonare la trattativa definitivamente. Ora lui vuole solo pensare a giocare». Ma D´Ippolito non esclude il colpo di scena: «Se Lotito non vuole rinnovare il contratto, devo pensare che intende cedere subito il giocatore. Perché dall´anno prossimo Ledesma può ricorrere all´articolo 17 e le grandi squadre se possono fare un affare non guardano in faccia a nessuno».

Perentoria la replica di Lotito: «Prendiamo atto della posizione del giocatore. Assurdo che si permetta di imporre diktat sui tempi del rinnovo. Tanto più che il suo contratto scade nel 2011. Il 12 luglio avevamo molti altri problemi da risolvere. Chi non vuol far parte del progetto e non considera la Lazio un punto d´arrivo, può andare via. Ma deve presentarsi con una società disposta a soddisfare le nostre richieste».

Ora club come inter , Juve, Betis e Valencia, che avevano chiesto il giocatore, potrebbero tornare all´attacco. Le due spagnole l´anno scorso avevano offerto 20 milioni di euro. E già si parla di una proposta di Moratti: 12 milioni più Pelè (il ventenne portoghese interessa a prescindere da questa operazione). Ranieri ha una vera passione per l´argentino. E il Siviglia cerca un centrocampista proprio con le sue caratteristiche. Il probabile divorzio con Ledesma complica i piani di Rossi, che lo considera il giocatore più importante per i suoi schemi. Magari in questi giorni sarà il tecnico a tentare la complicata ricucitura.

-Manuel-

5 commenti:

Matrix ha detto...

beh che dire ...mi dispiacerebbe ma non vorrei avere un giocatore non convinto di vestire la nostra maglia!
Speriamo bene!
AVANTI LAZIO

massi ha detto...

ciao bello il tuo blog...io sono massi,interista...beh ledesma è bravo,ma anche pelè è un buon giocatore,io sinceramente spero che l'inter prenda stendardo...se vuoi vedere il mio blog,www.massimorinaldi.blogspot.com...se ti và posso inserirti nei link amici del mio blog?ciao

massi ha detto...

non sono degli irriducibili,sono un tifoso da stadio,ma non vado in curva...lo facevo più bravo stendardo,se mi dici cosi' non lo volio più all'inter...t'inserisco anch'io nei link amici...ao'..ci sentiamo...

Anonimo ha detto...

Pietruzza:
Beh io non capisco come un giocatore che ha un contratto fino al 2011 possa comportarsi come ha fatto Ledesma!! ormai i contratti non valgono piu' nulla! La LAZIO non ha detto che non vuole rivedere il suo contratto ma ha solo detto che aveva cose importanti da concludere ..credo che pou' anche aspettare qualche giorno visto che mancano 3 anni!! se invece e' una scusa per andarsene CIAO!!!!! io spero che resti ma restare alla LAZIO deve essere un onore!
Di errori ne ha fatti ma stavolta ha ragione il tanto criticato Lotito!!!!

Manuel ha detto...

si pietrù. Lotito può avere ragione ma ha rotto il cazzo di portare i giocatori all'esasperazione....come ha fatto con Di Canio, con Mudy,con Sereni, con Peruzzi(nenche dirigente, fine carriera a pesci in faccia!)ecc...condivido la frase di Lotito "TUTTI NECESSARIO NESSUNO INDISPENSABILE" ma se fai sentire un calciatore 1 pezza da piedi è normale che(non essendo tutti "laziali")voglia andar via..
-Manuel-