domenica 12 ottobre 2008

Gazza potrebbe avere la SLA


Non c’è pace per paul Gascoigne. Secondo quanto racconta il quotidiano britannico «Star on Sunday», il 41enne ex giocatore di Lazio, Rangers e Tottenham si è recato in settimana al «Princess Grace Hospital» di Londra per sottoporsi ad alcuni controlli, da cui sarebbe emerso che potrebbe essere malato di sla, la sclerosi laterale amiotrofica.

A Gazza è stato comunicato che dovrà operarsi nei prossimi giorni se non vuole correre il rischio di restare storpio e finire su una sedia a rotelle. Le deboli ossa di Gascoigne, infatti, stanno risentendo degli effetti a lungo termine della sua carriera calcistica e già lo scorso natale si era dovuto sottoporre a un intervento all’anca, operazione che, a detta dei suoi amici, lo ha spinto di nuovo verso la bottiglia .

ESAMI - Ma tra gli esami a cui l’ex giocatore è stato sottoposto ci sono anche quelli per la Sla, la Sclerosi laterale amiotrofica: Gazza soffre di una serie di misteriosi problemi di salute che alcuni medici temono siano collegati al morbo di Gehrig, lo stesso che ha colpito alcuni calciatori che hanno giocato in Italia nel suo stesso periodo, come Signorini e Borgonovo. «Questa è l’ultima cosa di cui Paul ha bisogno - rivela allo “Star” un amico - Ha giocato contro alcuni di questi calciatori che sono morti o che sono ora paralizzati e la possibilità che ci sia un legame con i fertilizzanti usati per i campi di gioco è terribile. Sembra davvero che a Paul gliene capiti una dopo l’altra mentre avrebbe bisogno di un periodo di calma e stabilità».

1 commento:

yashal ha detto...

Siamo tutti cn te. Ti sosterremo sempre.daje gazza